Team Investimenti

Mercati in discesa: sfrutta il Bear Market per battere l’inflazione

L’inflazione è un fenomeno che per anni non ci ha toccato da vicino, ma da qualche mese a questa parte non si sente parlare d’altro. Ci preoccupa, ci dà ansia e non ci fa scegliere razionalmente nemmeno nella gestione dei nostri risparmi.

Le incertezze sono sempre le stesse:

  1. Se non investo e tengo in liquidità, perdo il mio potere d’acquisto
  2. Se investo, oltre all’inflazione, perdo anche dalla discesa dei mercati

 

Cosa fare?

 

L’unico modo è sfruttare correttamente il periodo di ribasso nella fase di Bear Market, anticipando la prossima fase di crescita. Ma cos’è il Bear Market?

 

 

Cos'è il Bear Market?

Il Bear Market, o mercato orso, è definito come l’andamento del mercato quando ha superato la soglia del 20% di discesa dall’ultimo valore massimo toccato. Il mercato orso genera ansia e preoccupazione negli investitori. Esso può essere scatenato da diversi fattori: una recessione economica (due trimestri consecutivi di contrazione del Prodotto Interno Lordo), inflazione elevata (crescita generalizzata e continuativa del prezzo dei beni nel tempo), incertezze geopolitiche, bolle speculative o una combinazione delle cause precedenti (ora ad esempio all’inflazione elevata si sono aggiunti timori di recessione economica).

 

Certo, i tuoi investimenti perdono di valore in questi periodi, ma il Bear Market può essere anche sfruttato in tuo favore.

 

 

I Bear Market sono sempre stati temporanei

Se non ti focalizzi su una singola asset class, ma adotti una corretta diversificazione del portafoglio (come fa Euclidea), sappi che tutte le forti discese del mercato sono sempre state recuperate.BearMarket_img05

A puntino rosso: entrata in bear market | B puntino verde: entrata in bull market

 

Abbiamo preso ad esempio 4 degli ultimi Bear Market registrati dall’Indice S&P 500 e come puoi vedere in tutti i casi, in archi temporale di diversa durata, il mercato è ritornato ai valori di partenza, per poi crescere ulteriormente.

 

Ma ancora più interessante è notare che mediamente il lasso di tempo che intercorre tra l’entrata nella fase di bear market (puntino rosso su ogni grafico) e quella dell’entrata in un nuovo bull market (che si identifica nel momento in cui l’andamento del mercato ha superato la soglia del 20% di crescita dal valore minimo toccato - puntino verde) è di poco superiore ai 6 mesi.

 

BearMarket_img04

 

Quindi il periodo di “sofferenza”, che nei momenti bui sembra infinito, nella realtà ha una durata breve, soprattutto se lo si guarda con l’orizzonte di lungo termine di un investitore.

 

 

Come puoi trarre beneficio investendo nella fase di Bear Market

Semplicemente, la fase di Bear Market ti permette di comprare a sconto! Da non crederci, ma è così,

È difficile approcciarsi ai mercati finanziari con questa logica, ma pensa a quando al supermercato scopri che quei biscotti che ti piacciono tanto sono in sconto: non ci pensi due volte e e ne compri due o tre scatole perché le paghi meno del loro prezzo normale. La stessa cosa vale per gli investimenti finanziari: ogni titolo ha un giusto prezzo, ma ci sono momenti in cui puoi comprarlo ad un valore più basso (a sconto) e tenerlo fino a quando quel titolo non tornerà al suo prezzo corretto. Storicamente lo ha sempre fatto. E tu guadagnerai, potendo rivendere a prezzi maggiori.

 

Nelle fasi di discesa dei mercati ancora più semplice è investire adottando una strategia di investimento ricorrente. Non sapendo a priori per quanto tempo e di quanto il mercato scenderà, investire in maniera ricorrente e sistematica, a scadenze regolari e per importi parziali di ugual valore, riduce l’impatto della volatilità dei prezzi sul proprio investimento e abbassa il costo medio dello stesso (principio del Dollar Cost Averaging). In questo modo non dovrai più preoccuparti di scegliere il momento giusto per comprare: durante un bear market comprerai comunque in un range di prezzi bassi. Il Piano di Accumulo Intelligente di Euclidea ti consente inoltre di investire in maniera estremamente diversificata, senza costi aggiuntivi e nelle asset class più interessanti ad ogni versamento.

 

Ma se sono già investito, come mi devo comportare?

 

Rimani investito, anche se i tuoi investimenti hanno perso valore


A nessuno piace aprire il proprio conto e vedere che il portafoglio è sceso di valore, ma in periodi di bear market, questo accade. Alcuni investitori sono tentati di liquidare le proprie posizioni con l’obiettivo di minimizzare ulteriori perdite future. Se istintivamente sei spinto a farlo, prova a controllare il tuo portafoglio meno frequentemente, finché il mercato non si stabilizzerà. Questa strategia non cambierà ciò che accade al tuo portafoglio (che in Euclidea continua ad essere movimentato e monitorato giornalmente dai gestori al posto tuo), ma ti aiuterà a non effettuare scelte impulsive, sull’onda dell’ansia del momento. Questa è la chiave del comportamento che deve tenere un investitore per raggiungere i suoi obiettivi di lungo termine.

 

 

Assicurati che i tuoi investimenti siano diversificati

La diversificazione, ovvero la pratica di investire in differenti tipi di asset per migliorare il tuo rendimento aggiustato per il livello di rischio (cioè il rendimento ottenibile, dato il tuo livello di rischio massimo accettabile) è sempre importante, ma lo è ancora di più in fasi di recessione economica o di Bear Market. Differenti asset class si comportano infatti in maniera diversa quando l’economia rallenta, anche sulla base dei motivi per cui sta rallentando (ora, ad esempio, il motivo principe è dato dalla crescita dell’inflazione e dalle azioni di riduzione della massa monetaria da parte delle Banche Centrali per bloccarne l’incremento) e tu sarai protetto meglio dalle perdite se non metti tutte le uova nello stesso paniere.

 

 

I consigli di Euclidea

In sintesi, i periodi di Bear Market sono certamente fonte di ansia e preoccupazione, ma rientrano nella normalità di ciò che affronta un investitore di lungo termine.

 

Se non si modifica radicalmente la tua situazione finanziaria, ad esempio a causa della perdita del lavoro o della necessità di dare supporto ad un membro della tua famiglia (o altri casi particolari in cui sei costretto a liquidare tutto od una parte del tuo investimento), mantieni il tuo piano di investimento di lungo termine e cerca di ignorare la volatilità nel breve.

 

Fai investimenti parziali ricorrenti con il PAC Intelligente di Euclidea: è la chiave per costruire un portafoglio pronto a guadagnare di più all’uscita dal Bear Market, oltre che capace di battere l’inflazione e quindi di mantenere nel tempo il potere d’acquisto dei tuoi risparmi.

Team Investimenti

Scarica il Manuale del risparmiatore

Ricevi subito le 4 domande da fare al tuo consulente per dare valore ai tuoi soldi.

Altri articoli che potrebbero interessarti

CORE Salvadanaio: ti ricordi i BOT? Funziona allo stesso modo

Approfondisci

Inflazione: Cos’è, Cause e Come Gestirla

Approfondisci

Le commissioni nascoste dei fondi e delle gestioni patrimoniali

Approfondisci
Leggi Tutti