Investire 5000 euro è inutile, è meglio spenderli subito”. Siamo davvero sicuri che questa somma sia troppo ridotta per poter aprire una gestione del capitale? 5000 euro, così come 10 000, se investiti bene, possono portare a guadagni  interessanti e, pur essendo una somma facilmente considerabile come piccola, va trattata con la stessa cura e attenzione di una cifra a più zeri.

Partiamo da qui: qual è il mio obiettivo?

Come per ogni investimento, è importante scegliere accuratamente e delineare con chiarezza gli obiettivi che si vogliono raggiungere in modo da evitare brutte sorprese e ottenere il risultato sperato. Prima di avviare l’investimento del proprio capitale, è infatti buona norma procedere con la compilazione del questionario di profilazione, che ha lo scopo di associare, all’investitore, un profilo di rischio. Il profilo di rischio identifica quanta tolleranza il risparmiatore può avere alle fluttuazioni, fisiologiche, di mercato. Sono gli unici risparmi di cui si dispone? Sono solo una parte?

Migliora i tuoi investimenti  
Ottieni il tuo portafoglio personalizzato in 2 minuti

Fai una simulazione

Rischio e tempo, due elementi decisivi

Rischio

Un rendimento può essere positivo, se l’investimento va a buon fine, o negativo, se il capitale finale è minore a seguito di un investimento. Ma quali sono effettivamente i rischi di un investimento?

  • Non ottenere i risultati sperati
  • Ottenere un rendimento negativo
  • Molte variazioni di prezzo durante l’investimento

È da ricordare che un rendimento positivo è associato ad un rischio legato al capitale; questo significa che più si sta cercando una crescita del capitale, più il rischio sarà elevato. Prima di investire il nostro denaro, infatti, bisogna tenere in considerazione cosa, come, e quanto si è pronti a rischiare per raggiungere un certo rendimento. Tutto dipende dai nostri obiettivi e la nostra possibilità di rischiare.

Tempo

L’elemento tempo è un altro fattore importante da considerare. Quando avrò bisogno di questi soldi? Per quanto tempo intendo lasciarli investiti? Questo dipende dalle nostre necessità e da quello che intendiamo fare con il capitale accumulato.

Investire 5000 euro, il portafoglio ideale è bilanciato

A meno che non si stia considerando di utilizzare questa cifra per sperimentare qualche investimento particolare, un portafoglio bilanciato può essere una buona soluzione per iniziare.

Su una scala di rischio da 1 a 7, in Euclidea consideriamo “bilanciato” un portafoglio di livello 5, ad esempio, che è costituito per solo il 30% da una componente azionaria e, per il restante, da obbligazioni, credito e alternatives.

Untitled

Un tipo di portafoglio, questo, che cerca di catturare il potenziale di tutti i principali mercati finanziari mondiali senza essere connotato da un rischio troppo elevato. 

Valuta ora la nostra proposta di investimento

Ottieni il tuo portafoglio personalizzato in 2 minuti.

Fai una simulazione